5 racconti brevi che proprio non puoi perderti

di Charlie Foo |

Sono sempre stata un po’ combattuta per quanto riguarda i racconti brevi: se da un lato sono rapidi e si leggono in pochi minuti, rischiano sempre di lasciarti insoddisfatto. 

Personalmente ho sempre preferito i romanzi ai racconti brevi, ma alcune raccolte di racconti brevi mi hanno fatto ricredere e mi hanno convinta che, tutto sommato, i racconti brevi non solo hanno una loro dignità, ma sanno perfino cambiarci la vita. Non scherzo.

Per rendere l’idea, ecco le raccolte di racconti brevi di cui sto parlando e da cui dovremmo andare a sbocconcellare qualche storia di tanto in tanto per dare colore alla nostra vita:

#1 “Le tette di una diciottenne” di Etgar Keret

Sì lo so, il titolo è un po’ scioccante ma credetemi: ogni singolo racconto di questa raccolta è un’esilarante esperienza  in grado di smuovere la vostra coscienza. Molti mi hanno fatta ridere di gusto e molti mi hanno lasciata lì a riflettere sognante. Keret è uno scrittore incredibile, capace di racchiudere in poche parole, dirette e scelte con cura, un’esperienza vivace e scoppiettante. 

Racconto consigliato: Il tarchiato.

#2 “I guardiani del destino e altri racconti” di Philip K. Dick

Una raccolta di racconti di Philip Dick, il celeberrimo scrittore di fantascienza padre di quasi tutto quello che il mondo sci-fi abbia mai partorito. Da questa raccolta, che include NextRapporto di Minoranza, I guardiani del destino, sono state tratte tutte le idee per i film omonimi super celebri negli ultimi anni. 

Racconto consigliato: Rapporto di minoranza
(bellissimo il film omonimo con Tom Cruise!)

#3 “The Oxford book of English Short Stories” (vari autori)

Se masticate l’inglese, questa raccolta è indispensabile. I generi trattati all’interno sono molti e ogni storia sa essere straordinaria e indimenticabile a modo suo. I racconti infatti appartengono a diversi autori, fra i quali Dickens, Trollope, Hardy, Angela Carter e Ian McEwan.

Racconto consigliato:  A Family Supper di Kazuo Ishiguro. 

#4 “Un’educazione sentimentale” di Joyce Carol Oates

Scritta da un’autrice originaria degli Stati Uniti questa raccolta ingloba tutto quello che a tutti noi occorre sapere sull’amore (e sulla violenza). Il volume è stato premiato nel 1970 col National Book Award.

Racconto consigliato: Il Giardino delle Delizie.

#5 “Favole al telefono” di Gianni Rodari

So bene che questa raccolta è considerata una raccolta di racconti per bambini ma so bene che anche gli adulti si innamorano facilmente di queste storie!
Si tratta di racconti da un paio di pagine al massimo su situazioni improbabili e divertenti, capaci di strappare un sorriso anche (e forse soprattutto) ai più grandi. 

Racconto consigliato: Tonino l’invisibile.

Conosci altre raccolte di racconti che suggeriresti a un amico? 

Lascia un commento e fammi sapere qual è stato il racconto breve che ti ha cambiato la vita, perché sì, i racconti brevi sanno cambiare la vita 🙂

A proposito, se dovessi raccomandare uno dei miei racconti brevi da leggere al volo ti suggerirei Con la testa fra le nuvole. Sei d’accordo?


Charlie Foo

Charlie Foo

Autrice di "Seasons", Charlie è un'inguaribile viaggiatrice, sognatrice e femminista. Si ispira alla realtà per i suoi imprevedibili racconti.